Lago Sfondato

La “Riserva Naturale Integrale Lago Sfondato” è situata nel territorio del comune di Caltanissetta. Istituita dalla Regione Sicilia nel 1997 è stata affidata in gestione a Legambiente allo scopo di tutelare un’area di notevole interesse geologico.
La morfologia carsica del lago presenta fiancate ripide con strati di gesso fortemente contorti che hanno un alto valore paesaggistico e scientifico, infatti su di esse è possibile individuare l’andamento degli strati geologici e idrologici mutati nel tempo. Nella zona circostante sono state censite oltre 300 piante molto rare e ben 39 specie di orchidee selvatiche. In autunno fiorisce la “Mandragora”, erba velenosa alla cui radice anticamente venivano attribuite virtù magiche e proprietà afrodisiache. Questo è anche un lago circondato da miti e leggende! Si narra, infatti, che fosse talmente profondo da essere in collegamento diretto con il mare e che nelle sue acque vivesse un enorme mostro con le sembianze di una biscia.
Inoltre l’immenso specchio d’acqua, circondato da un lungo canneto, è rifugio di rettili e anfibi di ogni genere. La risorsa faunistica di quest’area è molto ricca, ospita infatti un numero elevato di farfalle che si confondono tra i colori di questo tipico dipinto della terra di Sicilia fatta di leggende popolari e di bellezze selvatiche tutte da scoprire