Distante una decina di Km da Agrigento, lungo la costa di San leone, questa spiaggia si presenta agli occhi degli stessi agrigentini come “un autentico paradiso” per le atmosfere lunari che la sua roccia calcarea bianca riesce a creare.
Il caratteristico appellativo descrive perfettamente il luogo in cui ci troviamo.
“Punta Bianca”: uno sperone roccioso che punta verso il mare, accogliendo nei suoi anfratti decine di splendide calette, sia sabbiose che di ciottoli, bagnate da un mare cristallino difficilmente ritrovabile in Sicilia e in tutto il Mediterraneo.
La particolarità di questa spiaggia è data sicuramente dalla trasparenza unica che la roccia calcarea riesce a creare degradandosi in acqua, rendendo ancor più suggestivo lo scenario che da sempre è caratterizzato da colori quasi esotici.
La spiaggia è difficilmente raggiungibile, è infatti necessario percorrere una strada sconnessa e circondata da una natura piuttosto selvaggia che però si apre alla vista meravigliosa di questo habitat quasi incontaminato nel tempo. Le palme nane e le numerose specie floreali presenti nella zona, rendono questa spiaggia ideale per il relax e la contemplazione.
Per i curiosi e gli amanti della storia bellica si segnala la presenza di una zona militare prossima alla spiaggia.
“Punta Bianca” è anche un ottimo luogo per pescatori e sub che ogni volta accorrono numerosi a godere di questo paradiso di sole, mare e tranquillità.

 

ENG- 

Distance 10 Km from Agrigento, along the coast of San Leone, this beach has in the eyes of the inhabitants themselves as “a paradise” for the atmosphere of the moon that his white limestone can create. The name “white tip” perfectly describes the place, made special by the unique transparency that the limestone can create degraded in water, making it even more impressive is the scenario that has always been characterized by almost exotic colors.