Favara, RiaccendiAmo il Natale

Quasi un mese di iniziative tra musica, spettacoli, tradizioni e occasioni per stare insieme, sempre nel rispetto delle normative antiCovid-19, e “riaccendere” il Natale di Favara.

Sono le iniziative per le festività natalizie promosse dall’amministrazione comunale.

Tutti gli eventi sono stati realizzati grazie alla collaborazione di artisti, associazioni e liberi cittadini che poche settimane fa hanno accolto l’invito lanciato dal Comune per donare al paese dei momenti di festa e di serenità.

Si inizia l’8 dicembre alle 10 con la “Scarrozzata” da piazza Don Giustino fino a piazza Cavour con “muffulittata” finale promossa dall’associazione “Senza Limiti” e da quella delle Famiglie delle persone con sindrome di Down e Aism.

Alle 18.30, invece, si terranno due iniziative: al belvedere San Francesco grazie all’Asd “Fradici Runner Favara”, del comitato di quartiere di via Agrigento e dintorni e dell’Asd “Runners Favara” sarà accesa la stella di Natale “Astra”, mentre in piazzetta della Pace verrà acceso un albero di Natale e ci sarà un momento di animazione per i più piccoli con “Tiskatuska Topolino” promosso dalle associazioni “Bimbi felici”, “Osiris”, Ad1 Sport e sana alimentazione e Asd Scuola calcio “Virtus Favara”.

Alle 19.30 in piazza Cavour, sarà inaugurata “The Bowl Halley”, promossa dall’Asd “Fradici Runner Favara”, dal comitato di quartiere di via Agrigento e dintorni e dall’Asd “Runners Favara” e, allo stesso orario, sarà inaugurato l’albero di Natale “Il filo che unisce”, promosso dal presidente del consiglio Miriam Mignemi e dai consiglieri comunali.

Alle 20.30, sempre il giorno dell’Immacolata, in piazza della Vittoria, sarà inaugurato il babbo natale gigante promosso sempre dall’Asd “Fradici Runner Favara”, dal comitato di quartiere di via Agrigento e dintorni e dall’Asd “Runners Favara”. Sarà presente don Giuseppe D’Oriente che impartirà la benedizione.

Giorno 9 dicembre, alle 17.30, al Castello Chiaramonte, grazie alla Proloco “Castello” e alla casa editrice “Medinova”, verrà presentato il libro “Ti vitti” di Maurizio Cocuzza, nipote dello scrittore Antonio Russello.

Il 10 dicembre dalle 9 alle 13, Farm Cultural Park ospiterà un cineforum aperto alle scuole. Questo evento è su prenotazione. Dalle 17 alle 23 si inaugurerà la 4a mostra del mercato dell’Artigianato artistico in cortile Antinoro promossa da “Arte Fare”. Sempre il 10 dicembre, alle 19, Inter Club e Liberarci Favara si “scontreranno” in una partita di beneficenza che si terrà al campetto dell’istituto comprensivo “Urso-Mendola” di via Brindisi e che è finalizzata alla raccolta di beni di prima necessità. Sempre alle 19, a Palazzo Cafisi, grazie alla ProLoco “Castello” e alla “Medinova” verrà proiettato il film “Dickens, l’uomo che ha inventato il Natale” di Bharat Nalluri.

Sabato 11 dicembre, invece, dalle 17 alle 23, sempre in cortile Antinoro si terrà un nuovo appuntamento con la mostra mercato dell’artigianato artistico dell’associazione “Arte Fare”, mentre alle 17, in piazza Cavour su iniziativa dell’Asd “Karate Kyokushinkai” si terrà un’esibizione di karate.

Domenica 12 dicembre, sarà ancora possibile fruire della mostra mercato dell’artigianato (sempre dalle 17 alle 23), mentre dalle 8.30 alle 13.30 al Pala Giglia via a “Panettone in pista” dell’associazione “Pit line Accademy”. Alla villetta della Pace, invece, dalle 10 alle 13 gli asili nido paritari promuoveranno l’iniziativa “Bimbi in festa”.

Lunedì 13 dicembre, dalle 9 alle 13 torna il cineforum per le scuole (su prenotazione) a Farm Cultural Park, mentre alle 18.30, presso la chiesa dell’Itria il gruppo scout “Favara 1” preparerà la cuccia.

Martedì 14 dicembre dalle 10 alle 13 al convento San Francesco grazie a Cifa, Liberarci Favara, associazione “Senza Limiti”, “AdMaiora” e l’associazione delle Famiglie di portatori della sindrome di Down, si terrà “Mani in pasta”. Si tratta di un evento a numero chiuso dedicato unicamente alle associazioni dei diversamente abili.

Mercoledì 15 dicembre alle 17.30, al Castello chiaramonte torna “Natale Libri” della Proloco “Castello” e Medinova con la presentazione di “Memoria e realtà, cento quadri a china di Vincenzo Patti”. Sempre a cura di Proloco e “Medinova” sarà la proiezione di “Piccole donne di Greta Gerwig” che sarà realizzata a Palazzo Cafisi il 16 dicembre a partire dalle 19.

Dal 16 al 23 dicembre, inoltre, il gruppo “Fabaria Folk” realizzerà le novene cittadine con il seguente calendario:

dal 16 al 18 dicembre in contrada Poggio; dal 19 al 20 in via Agrigento,il 21 in via Taruffi e dal 22 al 23 dicembre in via Jugoslavia.

Dalle ore 20 in poi prevista una degustazione.

Prevista, sempre dal 16 al 23 dicembre, la possibilità di visitare i presepi delle chiese Beata Vergine Maria dell’Itria, Santi Pietro e Paolo, San Vito, San Giuseppe Artigiano, San Calogero, del Rosario, San Francesco e Beata Vergine Maria delle Grazie.

Il 17 dicembre dalle 9 alle 13 nuovo appuntamento con il cineforum per le scuole presso Farm Cultural Park, mentre sabato 18 dicembre alle 19 al Castello Chiaramonte la scuola di canto “Sirius” e la “Contemporary School Dance” promuoveranno lo spettacolo musicale e di danza “La Magia del Natale”. Alle 20 in piazza della Vittoria, l’Asd “Fradici runner” insieme al Comitato di quartiere di via Agrigento, all’Asd “Runners Favara” e il gruppo scout “Favara 1” terranno la seconda “Tombolata della Solidarietà”.

Domenica 19 dicembre, alle 8 con partenza da piazza Cavour l’Asd “Fradici runner Favara”, insieme al Comitato di quartiere di via Agrigento e dintorni, all’Asd “Runners Favara”, a “Favara bike” e l’Asd “Bike Favara” promuoveranno la quinta edizione della Camminata dei Babbo Natale “Favara Christmas run 5k” e la prima edizione della Passeggiata dei Babbo Natale in bici.

Dalle 10 alle 18 in piazza dei Vespri, invece, si svolgerà una raccolta di scatole di Natale intitolata “A Natale mettiamoci il cuore”, promossa da la “Castellana”, dal gruppo scout Favara 1, da “Motor life”, Liberarci Favara, “Yard44”, Misericordia e Croce rossa Italiana. A partire dalle 19, invece, il Castello Chiaramonte ospiterà lo spettacolo musicale “Merry Christmas” promosso dall’Accademia “Palladium”.

Sempre domenica 19 dicembre, nella medesima location, si svolgerà una mostra mercato di artigianato artistico promossa da “Arte Fare” e Accademia “Palladium”.

Da lunedì 20 dicembre a giovedì 23 dicembre, alle 18, presso Ponte Tre Archi prenderà il via “Babbo Natale ti scrivo”, che prevederà la creazione di un mercatino di Natale e l’installazione della casa di Babbo natale, con momenti di animazione per i bambini. A promuoverlo sono Anfass e le cittadine Ilenia Rinoldo, Francesca Galiano e Concetta Castronovo. Sempre dal 20 dicembre al 23 dicembre, dalle 18 alle 21.30, Palazzo Cafisi ospiterà una mostra d’arte promossa da “Yard44”. Il 20 dicembre alle 19, al Castello Chiaramonte, l’accademia “Le Muse” con la partecipazione di Anfass realizzerà uno spettacolo musicale di beneficienza.

Il 21 dicembre, a Palazzo Cafisi, la ProLoco “Castello” e la casa editrice Medinova daranno vita a partire dalle 19 alla proiezione del film “Serendipity – Quando l’amore è magia” di Peter Chelson.

Il 22 dicembre, dalle 17.30, sempre ProLoco e “Medinova” promuovono un nuovo appuntamento con “Natale Libri” al Castello Chiaramonte con la presentazione del testo “Il treno della scienza” di Bruno Lorenzao Castrovinci.

Il 23 dicembre, alle 19, al Castello Chiaramonte, l’associazione “Vivi l’arte” presenta invece la proiezione del video “Il sognatore”, mentre alle 20, in piazza Cavour, il gruppo “Fabaria Folk” darà vita ad un momento di animazione con balli popolari in piazza.

Sempre il 23 dicembre, in piazza della Vittoria, alle 19 farà una nuova tappa il Babbo Natale gigante realizzato dall’Asd “Fradici Runner Favara”, dal comitato di quartiere di via Agrigento e dintorni e dall’Asd “Runners Favara”, mentre alle 18, presso alla Casa del Giocattolo di via Cesare Battisti il Cif promuove “Un Regalo per Natale” con una donazione di giocattoli destinati alle famiglie più bisognose. Sarà inoltre offerto un momento di musica ed animazione.

L’offerta di animazione culturale non si esaurisce comunque con il Natale. A partire dal 27 dicembre fino al giorno dell’epifania sono inoltre previsti diversi appuntamenti in città.

Si parte il 27 dicembre, dalle 18.30 al Castello Chiaramonte, con un concerto di musica classica offerto dall’associazione culturale “Musaste” di Alida Capobianco. Sempre il 27 dicembre l’associazione “Gli Impersuasi” realizzerà una “Escape Room” alla chiesa di San Nicola dalle 16 alle 21.

L’evento sarà fruibile fino al 30 dicembre e poi dal 2 al 6 gennaio.

Dal 27 al 30 dicembre e dal 2 al 6 di gennaio sarà di nuovo possibile fruire a Palazzo Cafisi della mostra d’arte organizzata dall’associazione “Yard44”, dalle 18 alle 21.30.

Il 28 dicembre alle 20 la tribute band “Radio Battisti” e l’associazione “Vivi l’Arte” al Castello Chiaramonte daranno vita ad uno spettacolo musicale il cui ricavo sarà da destinare in beneficenza. Prevista anche la realizzazione di una mostra di strumenti musicali.

Il 30 dicembre, Farm Cultural Park promuoverà invece “The Second Life – handmade market”, a partire dalle 18, mentre alle 18.30, al Castello Chiaramonte l’associazione culturale “Musarte” di Alida Capobianco darà vita ad un concerto di musica classica.

Il 6 gennaio alle 18 il “Cif” e il gruppo scout Favara 1, daranno vita a “Le Befane Ciffine”, con donazione di giocattoli e un momento di animazione per i bambini più sfortunati, mentre il 9 gennaio alla Chiesa del Rosario, dalle 18.30, si terrà la celebrazione della Santa Messa per la “Giornata dello Sportivo”.

Per l’accesso alle iniziative al chiuso è necessario possedere il Green pass. Durante tutti gli eventi sarà necessario indossare la mascherina.

Promossi due concorsi rivolti ai cittadini : “Natale in vetrina” e “Natale in Balcone”

Il Comune, inoltre, promuoverà due concorsi a tema natalizio rivolti ai cittadini. Si tratta di “Natale in vetrina” – riservato alle attività commerciali e/o ai club della città -, e di “Natale in balcone”, che è aperto a tutti i cittadini. Tutti concorreranno addobbando la propria vetrina o il proprio balcone in tema natalizio, puntando sull’originalità e la fantasia e contribuendo, pertanto, a rendere la città più attrattiva e festosa.

Basta poi scattare una foto e farla pervenire alla mail [email protected] entro e non oltre le 13 di venerdì 17 dicembre.

Gli scatti verranno pubblicati sulla pagina Facebook del Comune dal 18 dicembre al 6 gennaio 2022: vince chi riceverà più “like”.

Per ogni ulteriore dettaglio consultare il regolamento scaricabile dal sito del Comune di Favara www.comune.favara.ag.it

Condividi: