I segreti di Akragas

Parco Archeologico della Valle dei Templi – Museo Archeologico Pietro Griffo. 

 – 20 novembre – L’ipogeo Giacatello ed i segreti di Akragas.

–  27 novembre – La casa della gazzella nel quartiere ellenistico romano. 

Due speciali visite guidate gratuite organizzate dal Parco Archeologico della Valle dei Templi e curate dagli operatori di CoopCulture. 

Domenica 20 novembre alle 11:00, appuntamento presso il chiostro del Museo Archeologico Pietro Griffo per la visita dell’ipogeo Giacatello ed i segreti di Akragas. 

Una visita della durata di circa novanta minuti che permette di apprendere alcuni segreti della colonia greca legati proprio al bene più prezioso, l’acqua. 

Condotti dagli archeologi di CoopCulture, i visitatori scopriranno un mondo sotterraneo che rappresentava una risorsa di inestimabile valore per gli antichi greci di questa straordinaria polis: sarà possibile apprendere dal punto di vista storico ed archeologico le notizie riguardanti la captazione, l’adduzione e l’immagazzinamento dell’acqua visitando l’Ipogeo Giacatello. 

Nel corso dell’esperienza, gli speleologi dell’associazione Agrigento Sotterranea forniranno interessanti approfondimenti dal punto di vista speleologico e geologico, spiegando scientificamente le caratteristiche collegate alle risorse idriche ed alla litologia del sottosuolo dell’antica Akràgas. 

L’evento prevede una disponibilità limitata a 15 visitatori, la cui presenza sarà assicurata solo previa prenotazione al seguente link:  

https://ecm.coopculture.it/index.php?option=com_snapp&view=event&id=51AA8B49-3D64-A887-21D2-016492D3BFA0&catalogid=85B05A3B-D94A-22EC-57B3-01847734426D&lang=it

La partecipazione all’evento non è assicurata a chi si presenterà sprovvisto di prenotazione. Eventuali posti residui saranno resi disponibili presso la biglietteria del Museo Archeologico Pietro Griffo il giorno stesso dell’evento. 

Domenica 27 novembre, l’appuntamento sarà nuovamente alle 11:00 presso il chiostro del Museo Archeologico Pietro Griffo, è prevista invece la visita della casa della gazzella nel quartiere ellenistico romano, splendida domus romana che prende nome dall’emblema rinvenuto all’interno del suo ambiente più rappresentativo, il triclinium. 

Nel corso dell’esperienza, della durata di circa un’ora, i visitatori avranno modo di osservare l’opera musiva recentemente restaurata.  

Appena conclusa la visita guidata gli ospiti potranno proseguire la visita autonoma al Parco archeologico della Valle dei Templi recandosi presso gli accessi situati a Porta V o al Tempio di Giunone, poiché l’accesso in uso per raggiungere il Quartiere Ellenistico Romano dal Museo sarà fruibile eccezionalmente solo nel corso dell’esperienza e sotto la supervisione dell’archeologo di CoopCulture. 

L’evento prevede una disponibilità limitata a 25 visitatori, la cui presenza sarà assicurata solo previa prenotazione al seguente link: 

https://ecm.coopculture.it/index.php?option=com_snapp&view=event&id=E221E298-34E3-1DC8-4E95-0164F51F6973&catalogid=DDE937A4-8596-C210-6C6B-01838322C929&lang=it

La partecipazione all’evento non è assicurata a chi si presenterà sprovvisto di prenotazione. Eventuali posti residui saranno resi disponibili presso la biglietteria del Museo Archeologico Pietro Griffo il giorno stesso dell’evento.  

I partecipanti devono essere muniti di regolare titolo di accesso al Parco Archeologico, Ente culturale cui afferisce il Quartiere Ellenistico Romano. 

Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.