Nuovi reperti alla Valle dei Templi

Le attività di scavo iniziate nel 2019 presso il parco Valle dei templi, guidate dall’Università di Bologna, dirette dal professore Vincenzo Baldoni ed eseguite dagli archeologi dell’Alma Mater, hanno portato alla luce due antiche fornaci anticamente utilizzate per la produzione di ceramiche, una di forma rettangolare, in parte scavata e in parte costruita su in pendio a sud delle antiche mura, e una di forma circolare.

Un altro ritrovamento nel quartiere ellenistico-romano è legato ad una grande abitazione privata, costruita tra la fine del III e l’inizio del II secolo a.C., con pitture e mosaici colorati mantenute in perfetto stato.

Condividi: