Al Teatro Pirandello di Agrigento VA  in scena il viaggio nell’inferno dantesco, tra le sfumature e i colori della lingua siciliana. 

“Infernu di Dante”, per la regia di Berta Ceglie prodotto da Vision Sicily, dopo aver girato i teatri naturali della Sicilia, tra i posti più incantevoli e suggestivi dell’isola – come le Gole dell’Alcantara, il Cretto di Burri, il lago di Pergusa -, va adesso in scena nel Salotto più bello di Agrigento. 

“Infernu” è uno spettacolo che si discosta dalla mera erudizione per lasciar spazio al divertimento del sapere, all’apertura mentale, alla libertà. Sarà proposto venerdì 23 e sabato 24 febbraio per le scuole della provincia. Il testo prende spunto dalla traduzione siciliana della Divina Commedia ad opera di Tommaso Cannizzaro. Il genio e l’arte del Sommo poeta vengono assimilati e riproposti per un “nuovo” pubblico, che conosce già il testo in volgare e potrà quindi apprezzare la versione siciliana dell’opera. 

Per info : 0922590220.