Costa del Mito, successo alla BIT

La Costa del Mito prende il volo alla BIT 2022, la Borsa Internazionale del Turismo di Milano, che da ieri, 10 aprile, ospita lo spettacolare stand Sicilia con le sue cinque porte per le DMO, cinque destination management organization, che esprimono le eccellenze dell’Isola. La bellezza della Costa del Mito, sottolineata dal fascino di tre parchi archeologici, Gela, Valle dei Templi e Selinunte, oltre che del teatro di Eraclea Minoa, è stata esaltata da un tunnel immersivo di mare, paesaggi, borghi: 150 chilometri di costa di spiagge dorate e rocce di marna bianca, come la Scala dei Turchi. Letteralmente preso d’assalto il desk della Costa del Mito, sia dai visitatori che dai tour operator, da giornalisti o esperti del settore. Stamattina, presso lo stand dell’Enit si è svolta la conferenza stampa di presentazione della Costa del Mito con Sandro Pappalardo, componente del Cda di Enit; Lillo Pisano, vice capo di Gabinetto dell’assessore regionale del Turismo, Manlio Messina; l’amministratore della Dmo Distretto Turistico Valle dei Templi, Fabrizio La Gaipa, e Viviana Rizzuto, per Sciacca Città dei 5 Sensi.

“Le eccellenze e le peculiarità della Costa del Mito” sono state invece il tema del talk del pomeriggio allo stand Sicilia, condotto dallo scrittore e giornalista Salvatore Picone, che ha registrato numerosi interventi per una vetrina unica nel suo genere in tutta la Sicilia: oltre a Lillo Pisano, vice Capo di Gabinetto dell’Assessorato regionale del Turismo; Fabrizio la Gaipa, amministratore della DMO Valle dei Templi e Viviana Rizzuto, per la Cooperativa di Comunità “Identità e Bellezza”, sono intervenuti Letizia Casuccio, presidente di CoopCulture; Costantino Ciulla, assessore comunale alla Cultura di Agrigento, in rappresentanza del presidente del Distretto turistico e sindaco di Agrigento, Franco Miccichè; Simona Frenna per “Il simposio degli dei”; Enzo Bellavia per il Festival musicale “Il Mito”;- Mariangela Longo, direttore del “Toscanini” di Ribera; Matteo Ruvolo, sindaco di Ribera; Cristian Malluzzo, assessore al Turismo del Comune di Gela; Grazia Giammusso vice sindaco di Caltanissetta. Infine, spazio alla Strada degli Scrittori con un momento dedicato ad Andrea Camilleri con Felice Cavallaro, direttore e fondatore della Strada degli Scrittori e giornalista del Corriere della Sera. In fiera anche diverse degustazioni della Costa del Mito con piatti elaborati dallo chef Rosario Matina con pomodoro buttiglieddru di Licata, presidio slow food; apprezzato anche il tagano di Aragona, appena certificato come prodotto agroalimentare tradizionale; infine spazio allo stupore dei visitatori anche per l’agnello pasquale di Favara, con la sua gustosissima pasta di mandorle con cuore di pistacchio.

Condividi: