Costruita nel XIII secolo, la Chiesa di San Nicola è in stile normanno-gotico, a navata unica.


Il prospetto principale con portale ad arco acuto è inquadrato da due imponenti contrafforti aggiunti nel ‘500.


La seconda cappella lungo la parete destra custodisce un sarcofago romano ispirato a modelli greci (III secolo d.C.), detto di Ippolito e Fedra.


È scolpito, sui quattro lati, ad altorilievi dalle linee pure e morbide che raccontano l’amore non corrisposto di Fedra per il figliastro Ippolito e la sua uccisione per l’ingiusta accusa della matrigna di averla insidiata.


Si trova in questa chiesa anche il crocifisso ligneo del ‘400, chiamato Il Signore della Nave, che ha ispirato la novella omonima di Pirandello.

Dalla terrazza davanti alla chiesa si gode il panorama sulla Valle dei Templi.

Dove Siamo

  • Via Passeggiata Archeologica 20, Zona Archeologica, 92100, Agrigento

Contatti:

Informazioni:

  • Aperture tutto l’anno
    • da lunedì a sabato 9.00-12.00/15.30-19.30
    • domenica e festivi 9.00-12.00/16.00-19.30
  • Il parcheggio pubblico a pagamento dista 130 metri dall’entrata principale

Relazione accessibilità:


La Chiesa di San Nicola è stata edificata nel XIII secolo dai Cistercensi in stile di transizione romanico gotica.


L’interno è costituito da un’unica navata, arredata con panche da preghiera, e coperta da una volta a botte; inoltre ci sono quattro cappelle laterali e l’altare.


Gli animali non sono ammessi.

Condividi:

Lascia un commento