Il Museo Civico fu istituito alla fine del 1900 nell’ex convento dei padri Agostiniani; a pianta trapezoidale, si sviluppa su tre elevazioni: la prima conserva tracce del vecchio convento con resti di decorazioni, volte in gesso, una volta a crociera, il portale e un arco a tutto sesto; la seconda elevazione ospitava la pinacoteca d’arte antica; la terza accoglieva un’esposizione d’arte moderna.


Le collezioni del Museo Civico sono divise nelle sezioni: archeologica, artistica, naturalistica e antropologica; quest’ultima è custodita presso l’abbazia di Santo Spirito e comprende oggetti di vita rurale come aratri, setacci, attrezzi di uso quotidiano e da lavoro, oltre a costumi folkloristici dedicati ai paesi che hanno partecipato alle edizioni della locale Sagra del Mandorlo in Fiore.


Recapiti e informazioni

Dove Siamo:

  • Via di Santo Spirito, 92100, Agrigento

Come arrivare:

  • A piedi: raggiungibile in pochi minuti dalla stazione ferroviaria

Informazioni:

Aperture tutto l’anno

  • da lunedì a venerdì 9.00-13.00
  • martedì e giovedì 15.00-18.30

Tariffe:

  • 4 € normale
  • gratis sotto i 18 anni e sopra i 65
Condividi:

Lascia un commento