La montagna di Sabucina si trova a circa 10 Km. a NE di Caltanissetta, sulla destra orografica del fiume Salso, l’antico Imera, e si eleva a m. 720 m. s.l.m.


Insieme alla montagna di Capodarso, Sabucina controlla il punto in cui la valle del Salso si restringe e proprio per questa ubicazione strategica e geografica essa occupò nell’antichità una posizione di notevole rilievo a controllo delle vie di penetrazione militare e commerciale verso il territorio più interno di questa parte dell’isola, coincidente con l’area dell’antica Sikania.


Vi si susseguirono una serie di insediamenti, collocabili cronologicamente dall’età del bronzo antico (fine III‐ inizi II millennio a.C.) all’età ellenistica (inizi del III sec. a.C.).


Si passò da un primo insediamento tra il XIII e il X sec. a.C. di abitazioni capannicole della facies di Pantalica Nord (cioè riferibile ad un complesso di caratteristiche archeologiche che si ritrovano negli insediamenti dell’area di Pantalica, località della provincia di Siracusa) a un nuovo
insediamento di case rettangolari sulla vetta e le pendici, tra l’VIII e il VII sec. a.C., in cui furono organizzate anche le aree di culto, per arrivare all’ellenizzazione dei coloni greci di Gela nel VI sec. a.C.


Distrutto a metà del V secolo, fu poi ricostruito con nuove fortificazioni e torri nella seconda metà del IV secolo. Dopo il 310 a.C. il sito fu abbandonato; per l’età romana si ha testimonianza di fattorie e ville nella pianura ai piedi della montagna, come indica il complesso abitativo di Piano della Clesia e relativa necropoli in contrada Lannari, da cui arriva un busto dell’imperatore Geta (205‐212 d.C.).

Recapiti ed Informazioni

Dove Siamo:

  • Contrada Sabucina,93100, Caltanissetta

Come arrivare:

  • In auto: il sito si trova a 10 km a NE della città; parcheggio nei pressi

Contatti:

Telefono: +39 0934.554968‐70

E‐mail: [email protected]

Aperture:

  • Visitabile tutto l’anno da lunedì a venerdì 9.00‐13.00 su prenotazione via mail a: [email protected]

Tariffe:

  • gratis

Altri Contatti:

Infopoint:

Per saperne di più

Vai al Sito della Direzione Regionale Beni culturali

Condividi:

Lascia un commento