Fu costruito intorno al 1651 per volontà del principe Luigi Guglielmo I Moncada; divenne sede di un orfanotrofio nel 1778 e a partire dal 1892 ospitò la sede della Corte d’appello del Tribunale di Caltanissetta.


La principessa Maria Giovanna di Bauffremont lo acquistò nel 1915, lo privò del suo uso residenziale e vi fece costruire un’ampia sala con galleria in stile liberty, per rappresentazioni teatrali.


Dopo il 1938 fu adibito alla rappresentazione di spettacoli cinematografici e teatrali e tuttora ha la stessa funzione, con il nome di multisala Moncada.


In stile barocco con influssi rinascimentali, ha tre piani, con il prospetto incompleto.


Dal 2010 sono state aperte nuove sale adibite a galleria d’arte che ospitano anche due mostre permanenti, una sui Moncada, appunto, e una dedicata allo scultore Michele Tripisciano, uno scultore nato nel 1860 e morto nel 1913, interprete di una cultura artistica di stampo classico, e al
suo museo.

Recapiti ed Informazioni

Dove Siamo:

  • Largo Barile, 93100, Caltanissetta

Come arrivare:

  • In auto: per chi si sposta in auto, il parcheggio più vicino è quello ACI di via Medaglie d’oro
  • Con i mezzi pubblici: la fermata dell’autobus più vicina è quella di Corso Umberto della linea 6
  • azienda SCAT, capolinea piazza Roma

Contatti:

Aperture:

  • Tutto l’anno da martedì a sabato 9.30‐13.00/17.00‐20.00

Tariffe:

  • gratis

Altri Contatti:

Infopoint:

Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.