Il Comune ha realizzato sette spazi espositivi dislocati nel paese, nei quali viene raccontata, con pannelli, attrezzi di lavoro, arredi e utensili casalinghi, poesie e brani della letteratura siciliana, filmati, musiche e canti popolari, la vita quotidiana della Sicilia più interna, per secoli, fino agli anni ’50 del secolo scorso.


A impreziosire questa collezione molto curata, ci sono i plastici dell’artista Roberto Vanadia che ha magistralmente ricostruito, con cura certosina dei particolari, i tratti salienti di un intero mondo.


I musei raccontano, in un unico intreccio ma in siti diversi, le storie del feudo e dei contadini che vi lavoravano, degli zolfatai e degli artigiani: gli oggetti dei contadini e artigiani sono ospitati in vecchie case vicine tra loro nella parte alta del paese e riadattate secondo le tecniche costruttive dell’epoca e quelli degli zolfatai nel museo all’interno del Parco Scientifico, poco distante dal centro.

Recapiti ed Informazioni

Dove Siamo:

  • Via Rapisardi e Via Nuova, Montedoro

Aperture:

  • Tutto l’anno
    • visitabile su richiesta di almeno 15 partecipanti

Tariffe

  • 2€ normale
  • 4€ cumulativo Zolfara e Case Museo
Condividi:

Lascia un commento