Costruita intorno alla metà del 1500, è una costruzione rinascimentale a croce latina, con tre navate; il campanile si trova in una posizione peculiare, sul retro, a causa dei continui movimenti franosi del passato.

Custodisce un sarcofago di età romana – II sec. d.c. – detto ‘Ratto di Proserpina’, che vi fu portato ad avvenuta unità d’Italia, e una statua lignea cinquecentesca di Maria Santissima degli Infermi con
Bambino.


Recapiti ed Informazioni

Via Nazionale 99, 92015, Raffadali


Contatti
Telefono: +39 0922.39197

Il parcheggio pubblico dista 30 metri dall’entrata centrale, raggiungibile superando sei gradini o due rampe. Da segnalare n. 2 posti auto riservati alle persone munite di CUDE (Contrassegno Unico Disabili Europeo).


L’interno è costituito da tre navate, arredate con panche da preghiera, dall’altare con abside, raggiungibile superando tre gradini, e dal transetto, raggiungibile con gradino di 17 cm.
Gli animali non sono ammessi.

Condividi:

Lascia un commento