Il Palazzo fu costruito intorno al XVI secolo per volere di Pietro Montaperto Valguarnera in pieno centro del paese.

Dopo essere stato una fortezza – come si può desumere dalla torre di base nel lato sud ovest – fu trasformato in residenza signorile.

Subì la distruzione di una delle torri e delle merlature.

Nei sotterranei si trovano antiche macchine di tortura usate dai Montaperto e un tunnel, che collegava la residenza alla vicina Chiesa Madre.


Recapiti ed Informazioni

Piazza Progresso, 92015, Raffadali

visitabile solo dall’esterno

Condividi:

Lascia un commento