Lungo la costa di Realmonte, in contrada Durrueli località Punta Piccola, si trova il sito archeologico denominato ‘La villa di Durrueli’, villa romana edificata intorno al I secolo.


Fu rinvenuta nel 1907: l’impianto originale dell’antica abitazione è formato da due ambienti in opus sectile, cioè decorati con lastre di marmo, e tre ambienti in opus tessellatum, cioè con pavimenti a mosaico.


Gli scavi ripresero nel 1979 e portarono alla luce il peristilio dell’area sud e l’intera area del complesso della villa.


Oggi l’area visitabile e di 5.000 mq e si divide in due macrozone, una costituita dai vani dell’abitazione vera e propria, e l’altra dedicata all’impianto termale.


Rimangono anche i resti del colonnato del peristilio, che delimitava un giardino quadrato con la vasca per la raccolta dell’acqua piovana, del muro di recinzione e del terrazzamento, che consentiva l’approdo al mare, poco distante.


Accoglie interessanti eventi culturali all’aperto.

Recapiti ed Informazioni

Dove Siamo:

  • località Punta Grande, 92010, Realmonte

Altri Contatti:

Relazione accessibilità

La Villa è un sito archeologico di circa 5000 mq contenente le vestigia di una villa edificata nel I secolo.

Il parcheggio pubblico è in asfalto e dista 10 metri dall’entrata principale, caratterizzata da porta a battente e raggiungibile superando una rampa con pendenza del 4% ed un gradino di 15 cm.

L’area visitabile consta di due macro zone, una costituita dalla composizione dei vani destinati ad abitazione e una dedicata all’impianto termale.

I percorsi sono liberi, con pavimentazione sconnessa caratterizzata da erba, roccia e terra battuta.

Gli animali sono i benvenuti.

Condividi:

Lascia un commento