Istituita nel 1995, è stata la prima Riserva Naturale della provincia di Caltanissetta.

L’origine geologica del monte Conca risale al Miocene superiore, circa 5‐6 milioni di anni fa, come tutte le formazioni dell’altopiano solfifero gessoso, che interessano l’area che va dal fiume Imera meridionale al fiume Platani.


Lo scopo di questa riserva è salvaguardare un territorio di circa 245 ettari in cui sono situate due importanti grotte, scavate nei millenni dall’acqua sulla roccia gessosa, chiamate Inghiottitoio e Risorgenza, e fenomeni carsici superficiali di notevole interesse scientifico.


Questi ultimi sono facilmente osservabili: a piccola scala, solchi scavati nel gesso chiamati scannellature, a scala maggiore depressioni della superficie quali le doline e le valli cieche.


Il territorio in cui ricade la Riserva Naturale di Monte Conca è caratterizzato, dal punto di vista geologico, dall’affioramento di un particolare tipo di rocce denominate “evaporiti”.

Queste rocce hanno avuto origine in un lasso di tempo intorno a 6 milioni di anni fa circa, quando, secondo le teorie più accreditate, il Mare Mediterraneo si prosciugò quasi completamente per interruzione
dei collegamenti con l’Oceano Atlantico.


In tale contesto ambientale, a causa della forte evaporazione .delle acque marine, sul fondo dei bacini in via di prosciugamento si depositarono considerevoli spessori di rocce evaporitiche, tra le quali le più comuni sono rappresentate da un particolare tipo di calcare, dal salgemma, dal gesso,
dai sali potassici.


Attraversata dal fiume Gallo d’Oro che confluisce nel fiume Platani, presenta ambienti sotterranei, aree umide con acque dolci, salmastre e sulfuree e pareti rocciose che ne arricchiscono la vegetazione e la fauna.

Recapiti ed Informazioni

Dove Siamo:

  • SP130 in direzione sud, 93010, Campofranco

Come arrivare:

  • da Via Redentore prendere la SP130 per circa 3,4 km

Contatti:

Aperture:

  • La Riserva è affidata in gestione al Club Alpino Italiano, che ne cura la sorveglianza, la fruizione, la valorizzazione e la conservazione dell’ambiente naturale.

Altri Contatti:

  • Pro loco: Via Vittorio Emanuele 5, 93010, Campofranco
Condividi:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.