La costruzione della Chiesa iniziò nel 1720, su progetto dell’architetto Giuseppe La Rossa, originariodi Messina, ma due anni dopo, appesantita da grandi masse volumetriche, andò in rovina; nel 731 si abbandonò il progetto a tre navate e si completò il rustico della navata centrale.


Poco dopo, il crollo del cappellone centrale incrinò la muratura delle cappelle laterali. L’anno dopo si decise di ricostruirla e dedicarla a Maria SS. della Catena; fu innalzata a Basilica nel 1747.


A croce latina, è in stile barocco, con una cupola sormontata da un tempietto, e ha il pavimento in marmo.


Sul Coro senza stalli né opere lignee risalta l’altare maggiore, decorato con marmi colorati, intarsi e puttini.


Affascinante è la navata centrale con la fuga del cornicione, e caratteristico l’effetto delle cappelle del transetto, con altari in marmo.


Tra le sculture, la Madonna della Catena attribuita ai Bagnasco, famiglia di scultori attivi in tutta la Sicilia, il cui capostipite era Girolamo, esponente del tardo barocco e del classicismo, del 1793; le pitture sono opera di Agostino Gambino , pittore palermitano, e risalgono al 1751.


Recapiti ed Informazioni
Dove Siamo
Piazza Garibaldi 1, 93016, Riesi
Come arrivare
Consulta la sezione Mobilità per saperne di più
Contatti
Telefono: +39 0934.928352
Informazioni

Condividi:

Lascia un commento